ULTIMI ARTICOLI

Il caso S.S.C. Napoli nelle relazioni Twitter based

Pratiche discorsive e corporeizzazione del brand Di Bianca Terracciano Nella contemporaneità i social network sopperiscono all’autorità della stampa perché fanno della comunicazione istantanea e dei cambiamenti editoriali repentini un loro punto di forza, attraverso il quale è più facile individuare un trend topic alla sua nascita e diffonderlo per primi.  Data la vastità del panorama di riferimento, […]

I #Forconi su Twitter: Auto-narrazione e contro-narrazione di una mobilitazione controversa

  Introduzione La recente ondata di mobilitazione, partita il 9 dicembre, genericamente denominata “movimento dei forconi”, ha suscitato reazioni contrastanti e spiazzanti presso commentatori e opinione pubblica. Data la composizione eterogenea della protesta, sia in termini di origine sociale che di orientamento politico dei partecipanti, tale episodio rappresenta un ulteriore elemento di complessificazione delle dinamiche […]

Tracking Flu on Twitter

  Quest’oggi vi vogliamo presentare un’idea, un progetto di studio, che abbiamo chiamato Tracking Flu on Twitter. L’avvio del progetto è stato possibile grazie alla collaborazione del dott. Antonello Romano, collaboratore del Laboratorio Ladest dell’Università di Siena (diretto dalla Prof.ssa Cristina Capineri). Il progetto ha come obiettivo quello di evidenziare le potenzialità offerte dai cosiddetti […]

Avatar
11 Dicembre 2013
Alessandro Caliandro
3 commenti

Master in Digital Methods and Digital Culture – State University of Milan, Italy

On Facebook 500 million active users share a billion pieces of information every day. Every day more than half a billion tweets are being sent. A lot of this data is publicly available and can be used for research; and governments, market researchers and corporations already do this. This also opens up unprecedented opportunities, as […]

Avatar
06 Dicembre 2013
Alessandro Caliandro
commenta

Master in Digital Methods and Digital Culture

  Al via il primo Master universitario italiano in Digital Methods e Digital Culture presso l’Università Degli Studi di Milano   Su Facebook, 500 milioni di utenti attivi postano miliardi di contenuti al giorno. Circa mezzo miliardo di messaggi vengono inviati quotidianamente su Twitter. Molti di questi dati sono pubblici e quindi disponibili per scopi […]

Avatar
04 Dicembre 2013
Alessandro Caliandro
commenta

Etnografia digitale di #boicottabarilla: il boicottaggio all’epoca di Twitter

La frase “Sono per la famiglia tradizionale, non realizzerò mai uno spot con i gay” pronunciata da Guido Barilla (presidente dell’omonima multinazionale) alla Zanzara il 26 settembre, ha scatenato numerose polemiche (sia sul web italiano che su quello internazionale – come mostra bene l’infografica che qui linkiamo). Tra le varie polemiche digitali spicca l’hashtag #boicottabarilla […]

Avatar
07 Ottobre 2013
Alessandro Caliandro
commenta

Cosa influenza gli italiani nella scelta di voto? Il Rapporto Censis ci racconta di un’inversione di tendenza

Di recente il Censis ha pubblicato una ricerca dal titolo “Il primato dell’opinione nella comunicazione orizzontale” nella quale vengono analizzati, oltre ai recenti cambiamenti nella dieta mediatica degli italiani, le Elezioni Politiche dello scorso febbraio dal punto di vista della formazione di opinione pubblica e politica attraverso i media. L’analisi avviene in un’ottica comparata, ovvero […]

Netnografia dell’Homemaking

  Homemaking significa sia lavorare in casa, che lavorare per costruirsi una casa, intesa sia in termini materiali che simbolici. Questa definizione non è il parto di una speculazione teorica, ma bensì il punto di arrivo di una ricerca netnografica, in cui abbiamo indagato i significati che gli stessi homemaker attribuiscono alla loro pratica. Nello specifico, […]

Michael Wesch: Smile Because it Happened

  In questo post vi invitiamo alla visione di una straordinaria video-etnografia prodotta da Michael Wesch e dai suoi studenti. Michael Wesch è uno dei più prominenti antropologi americani, ma soprattutto è l’iniziatore dell’etnografia digitale – stile di ricerca a noi particolarmente caro. Michael Wesch intende l’etnografia digitale come uno stile etnografico volto a comprendere la […]

#QuartoOggiaro: un’etnografia digitale su Instagram

  Introduzione Quarto Oggiaro, Milano. Una delle più tristemente famose periferie di Milano. Eletto dall’immaginario collettivo a ricettacolo di criminali e spacciatori, pericoloso incrocio di case popolari e marginalità. L’immaginario legato ai luoghi, tuttavia, si fonda sullo storico delle informazioni ricevute, che, una volta consolidate, fungono da filtro per quelle di origine recente . Gli […]